Dott. Sergio Romano, Psicologia Psicoterapia, Psicodramma

Avvocato Friolo

Di seguito, l’avvocato Friolo, descrive la sua attività.

“Sono un avvocato che esercita la professione con continuità e prevalentemente nel settore del diritto di famiglia, minorile e delle persone, particolarmente attento all’ attività di studio della legislazione e della giurisprudenza in tal materia.Mi sono da sempre attivata, attraverso l’associazione di cui faccio parte, per promuovere richieste di riforma legislativa del diritto di famiglia , processuale, al fine di recepire le esigenze delle persone e dare pieno riconoscimento ai loro diritti civili .Attualmente svolgo la professione in uno studio a Torino (Via G. Collegno n.44) con due colleghi penalisti .Sono stata nominata in più occasioni dal Tribunale dei minorenni di Torino in qualità Curatore dei Minori ed ho svolto per parecchio tempo il ruolo di Assessore della cultura e degli affari sociali presso il Comune di San Mauro T.se, dove ho avuto la possibilità di lavorare in stretta collaborazione con psicologi, assistenti sociali, psicanalisti che hanno contribuito alla mia apertura interpretativa. Fin dall’inizio della mia carriera mi sono interessata ai problemi relazionali (violenze verbali , fisiche) e all’analisi psicologica che mi ha aiutato a cogliere le ragioni che stanno alla base dei conflitti per i quali i clienti ci consultano.In una separazione personale dei coniugi o in un divorzio, momento terminale di un lungo conflitto spesso duro e violento, il ruolo dell’avvocato è determinante quando è accompagnato da quello altrettanto utile e complementare dello psicologo.L’avvocato nello svolgimento del proprio “mestiere”, per quanto dotato di buon senso e sempre accorto all’osservanza delle regole etiche e deontologiche alle quali deve ispirarsi in ogni momento, ha bisogno per svolgere al meglio il proprio mandato professionale del supporto tecnico -qualificato dello psicologo che puo’ offrire « un’apertura » nell’analisi dei fatti , puo’ produrre un cambiamento nelle posizioni rigide che le parti avverse sostengono : la scuola francese di psicologia insiste sull’importanza nella gestione dei conflitti in materia di diritto di famiglia di utilizzare « le recadrage » ossia la « ristrutturazione » della situazione conflittuale sfruttando il potere delle parole e dell’immaginazione in una nuova dinamica di scambio dei ruoli. Così è! Mi sforzo tutti i giorni affrontando innumerevoli casi umani di adattare gli strumenti giuridico- normativi in mio possesso per il benessere delle persone senza mai perdere di vista tale fondamentale bene primario. Ringrazio il dott Sergio Romano, che conosco da anni e al quale va tutta la mia stima, della possibilità che mi offre di collaborare e di integrarmi alla sua équipe in un progetto di apertura dove l’individuo che soffre non è più solo di fronte a problemi legali generatori di stress, di stati depressivi e di altre patologie funzionali.”

Monica Maria Friolo

Via G. Collegno n. 44 – 10138 TORINO
Tel. 011/4336019 Fax 011/4332339
e-mail: monicafriolo@hotmail.com