Dr. Sergio Romano, Psychothérapie de psychologie, Psychodrame

Qui sont

Mi chiamo Sergio Romano e sono uno Psicologo clinico specializzato in Psicoterapia individuale e di gruppo ad orientamento junghiano e Psicodrammatista.

Sono socio della SIPNEI, società italiana di Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia.

Je suis le propriétaire de l'étude PSICOLOGIAMONCALIERI, site dont vous accédez. Ce site vise à être un accessible pour ceux qui sont à la recherche d'un espace, d'un lieu et une époque où nous pouvons apporter une malaise, una fatica, une question ou tout simplement pour essayer d'arrêter et descendre un instant de la voiture dans la course, souvent sans contrôle, que notre existence semble être devenu. Et’ peuvent communiquer avec le studio pour des problèmes tels que: dépression, anxiété, phobies, les symptômes de stress, les attaques de panique, troubles psychosomatiques, troubles de l'alimentation, dysfonction sexuelle, problèmes relationnels (di coppia, genitori e figli…). L'offre peut donner des entrevues thérapeutiques, groupe(psychodrame) et / ou des techniques de relaxation, selon les circonstances et les objectifs. Le plan de traitement est toujours d'accord avec le patient.

Le site est organisé de sorte que vous pouvez obtenir, en plus des informations sur les activités de l'étude, également de nombreuses autres informations Je pense que peut-être utile. Bonne navigation. Sergio Romano Studio: Viale del Castello 7 – 10024 – Moncalieri, Turin. Tel. 3482649020 Dr. Sergio Romano à Moncalieri – MisterImprese.it …………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………. Au-dessous, vous trouverez quelques informations sur ma formation. Laurea in Psychologie clinique et communautaire - délivré par la Faculté de Psychologie de l''Université de Turin; Titre de la thèse: "Vous pouvez mourir de tristesse?” composantes affectives et les conséquences environnementales du développement individuel et la création de relations d'objet. Le travail de René A. Spitz. membres de l'Association des psychologues du Piémont (Iscr. N° 01-4413). Inscription des psychologues du Piémont S pecializzazione quatre: études supérieures à l'institut COIRAG Turin (Apragip, Association pour la recherche et la formation en psychothérapie individuelle, groupe, institutionnel et psychodrame). Activité professionnelle actuelle: pratique privée en tant que psychologue, Psychothérapeute, Psychodramatist.

Expériences de formation PRINCIPALES

• Formation pour l'entretien clinique, pression Asti ASL, concernant, Dr.. Marenco, • Psychopathologie du comportement sexuel, à l'épandeur de Clinical Center, Turin, Professeur référent. Voir, Université de Turin. • Stage de troisième cycle • à la Communauté thérapeutique, le Porto, Moncalieri. • Contacter Counselling familial ASL 17, Saluzzo. • Stage de quatre ans de spécialisation à l' Service de psychologie du développement – ASL 8 District de Nicholasville - avec des activités psychodiagnostique, entretiens individuels et co-animation des groupes cliniques avec des enfants d'âge scolaire (Allez 6/7 ans) et adolescents avec des techniques de dramatisation. Quelques exemples de travaux avec des groupes Organiser des groupes dramatisation du conte de fées pour les exploitants de pépinières dans la salle de conférence du Centre "N. Crosa "pour la conférence de Nicholasville" Dreams, pensées et les plans ", en collaboration avec le Dr A. Sordano. • Les groupes d'exécution parents d'accueil avec adolescents, à ASL 8, Place Brenner: rencontres avec utilisation de psychodrame avec le conte de fées. • La conception et la conduite des réunions pour les parents maternelle, Crèche, Changer, Pour. Headline: styles de nourrir et de modèles de fixation, Avec l'utilisation de psychodrame et techniques sociodrame. • Conception et réalisation d'une série de réunions pour les parents maternelle, Crèche, Changer, Pour. Headline: Rôles, Les craintes, Ressources, avec l'utilisation de techniques et Psychodrama sociodrame. • Conception et réalisation d'une série de réunions du psychodrame pour les adultes, à l'étude privée. • Laboratoires des assureurs du psychodrame pour les adultes dans mon studio.

ANALYSE PATH PERSONNEL À partir de 1992 à l' 1999: Groupe avec des réunions hebdomadaires, sur l'écoute et l'élaboration de l'expérience corporelle, avec psychomoteur technique. Dirigé par le Dr g ⋅ G'A. Trier, Psychologue, Psychothérapeute, Psychomoteur, formé à l'école de Acouturier. À partir de 1996 à l' 2002: L'analyse individuelle avec le Dr M. Bellangero, Psychologue, Psychothérapeute, Psicodrammatista Junghiana, spécialiste en psychosomatique. À partir de 1997 à l' 2009: Psychodrame, avec des réunions hebdomadaires, menée par le Dr M. Bellangero, Psychologue, Psychothérapeute, Psychodramatist et Mme M. Zuccolin, Psychiatre, Psychothérapeute, Psychodramatist. 2010 : l'analyse de la formation, avec des sessions entrecoupées de distension cas de surveillance imaginatifs.

 

Alcuni seminari organizzati e condotti:

Circolo dei lettori:

L’amor che nutre

Un viaggio nell’universo degli affetti
e delle relazioni.

Ciclo di 2 Incontri: “L’amor che nutre”

Fino a qualche decennio fa, la maggior parte delle teorie sullo sviluppo psicologico, considerava gli individui separati dall’ambiente sociale e fisico in generale. Oggi siamo tutti consapevoli che l’ambiente in cui cresciamo, la qualità delle relazioni che riusciamo a stabilire e gli stimoli che riceviamo sono fattori determinanti per uno sviluppo armonico. La moderna psicologia ha anche identificato i diversi modi con cui ci relazioniamo con i bambini e le ricadute che questi hanno sulla personalità dell’adulto che quei bambini diventeranno. Con l’ausilio di alcuni straordinari filmati, discuteremo degli effetti del mancato accoglimento del bambino, del nostro modo di relazionarci e di accudire i nostri figli, di come siamo stati accuditi. Un numero crescente di dati confermano oggi l’esistenza di una qualche forma di trasmissione della sicurezza e dell’insicurezza dell’attaccamento. Cosa determina un tipo di attaccamento sicuro? Quale relazione esiste tra il modo in cui siamo stati accuditi ed il nostro modo di essere oggi? Et plus, esiste un eccesso di cure? Parliamo spesso della madre, ma Il padre, che ruolo ha in tutto questo? Rifletteremo su questi ed altri concetti, provando a dare insieme qualche risposta alle tante domande che in tema di affetti e relazioni spesso ci poniamo.

1° Incontro: nel regno della madre.

Nel primo incontro, faremo un viaggio nel regno della madre: prenderemo in esame il concetto di bambino e di infanzia e vedremo come si è evoluto nella storia;vedremo l’importanza delle prime relazioni per il bambino, vedremo il punto di vista psicoanalitico, neurologico, antropologico; gli stadi dello sviluppo, l’osservazione del bambino, il processo di separazione-individuazione; analizzeremo i diversi tipi di attaccamento mediante la visione di affascinanti filmati; vedremo i punti di vista di importanti autori come Winnicot, Malher, Anna Freud, Piaget, Stern ed altri; vedremo poi le conseguenze della separazione precoce e di un cattivo accoglimento del bambino mediante la visione di un filmato originale degli anni 40’, ad opera di uno dei più grandi psicoanalisti sperimentali: René Spitz.

2° Incontro: nel regno del padre.

Nel secondo incontro, faremo un viaggio nel regno del padre: vedremo L’importanza del contesto per lo sviluppo, prenderemo in esame l’attaccamento nell’adulto, il concetto di trans genitorialità, le condizioni che favoriscono un attaccamento ansioso, l’iper-dipendenza, i rischi di patologia, gli effetti dell’iper-stimolazione, vedremo con l’ausilio di affascinanti filmati l’importanza di una buona sintonizzazione e gli effetti di una sintonizzazione imperfetta madre-figlio, e poi parleremo finalmente del padre, della funzione del padre, l’importanza della figura paterna, i limiti, i conflitti, l’evaporazione del padre, la co-genitorialità.

 

Biblioteca civica di Moncalieri

CORPO, ANIMA E ….STRESS

Idea, concetti, miti, origine, fisiologia… tecniche di riduzione dello stress.

Primo incontro: "IL CORPO E L’ANIMA” Siamo due cose?

Viviamo in un epoca di sovra-esposizione mediatica del corpo, del culto del corpo, della sua immagine e delle diverse rappresentazioni della corporeità. Basti pensare, par exemple,, a certi programmi televisivi, dove l’attenzione è tutta focalizzata sul corpo a discapito di qualsiasi altra caratteristica psicologica e di personalità dei soggetti. Ma di quale corpo parliamo? Del corpo anatomico o del corpo vivente? E che ne è della nostra possibilità di ascolto del corpo? IL corpo non mente mai e parla un linguaggio che sempre anticipa e trascende il linguaggio verbale.

Partiremo dalle origini della medicina e della psicologia, dal significato di corpo per Platone e per Cartesio; vedremo come il dualismo corpo-anima abbia origini antiche e ancora resista nonostante le nostre convinzioni…

Secondo incontro: LO STRESS “Perché alle zebre non viene l’ulcera?"

Stress è forse una della parole più utilizzate, ed abusate, dei nostri tempi: ma quanti sanno cosa significhi realmente questo termine e cosa indichi? La reazione di stress è una reazione fisiologicamente utile in quanto adattativa. Essa può tuttavia divenire una condizione patogena se lo stressor agisce con particolare intensità e per lungo tempo. Stress, cependant, è qualcosa che non deve e non può essere evitato, in quanto è l’essenza della vita stessa. Ma che cosa succede quando siamo stressati e quali possono essere le conseguenze su di noi? Come possiamo ri-conoscere, con-vivere con e difenderci dallo stress? Come funziona il meccanismo dello stress e quali sono le conseguenze sul corpo? Che legame c’è tra stress e sistema immunitario? E molto altro..

Terzo incontro: IL BENESSERE “ le radici (perdute) del benessere”.

Che cosa intendiamo per “benessere”? Partendo da questa semplice domanda potremo vedere come il concetto di benessere sia cambiato nel corso del tempo fino ad arrivare al significato di oggi, dove non è più solo inteso come una condizione di assenza di malattia ma “lo stato emotivo, mentale, fisico, sociale e spirituale di ben-essere che consente alle persone di raggiungere e mantenere il loro potenziale personale nella società”. Vedremo come “ragionare di pancia”, non sia solo un modo di dire e come pancia e cervello siano in costante comunicazione. Potremo chiarire alcuni concetti essenziali e vedere (e sperimentare) come alcune semplici tecniche di rilassamento possono aiutarci a recuperare o ad accrescere il nostro benessere.